Carta di Credito Prepagata con numero IBAN

Avere in tasca una carta ricaricabile con iban o carta conto è un po’ come avere con se il proprio conto corrente, ma senza avere effettivamente un conto corrente. Questa carta riunisce in se gran parte delle caratteristiche del bancomat e della carta di credito, ma in fondo assomiglia a queste solamente per l’aspetto.

La carta ricaricabile con iban permette, infatti, di gestire molte operazioni che si possono effettuare con il conto corrente, ma senza l’aggravio e i costi di un vero e proprio conto corrente, come le spese di bollo trimestrali, non previste per questo tipo di contratto.
Questa carta permette, per la sua peculiarità di avere un codice iban, come appunto un conto corrente ordinario, di effettuare e ricevere bonifici ad esempio come stipendio o pensione, ma anche più semplicemente per la ricarica della stessa carta.

Tramite questa carta particolare si può procedere al pagamento di bollettini, alla ricarica del telefono cellulare, al pagamenti nei negozi convenzionati con il circuito della carta, ai pagamenti su internet e ai prelievi di contanti agli sportelli abilitati, anche all’estero.
Questa carta è sicura per i pagamenti sia all’estero che on line, in quanto non legata a nessun conto corrente, l’importo eventualmente perso è limitato alla sola giacenza della carta. Inoltre, come qualsiasi altra carta di credito o debito, può essere bloccata telefonando all’apposito numero verde in caso di furto o smarrimento.

La carta ricaricabile con iban è emessa in banca in pochi minuti presentato un documento d’identità e il codice fiscale. Si ricarica, operazione ovviamente necessaria per poter utilizzare la carta prepagata per i pagamenti, allo sportello della stessa banca (o tramite bonifico). E’ di facile gestione e di costi contenuti: un piccolo canone annuale o mensile e una commissione al momento della ricarica.
A differenza di un conto corrente, tuttavia, ha un limite di giacenza che varia a seconda della banca emittente e non permette la gestione di conti depositi.

Questa carta ricaricabile con iban è, per quanto detto, una carta flessibile e si adatta alle necessità di svariate categorie: agli studenti, ai giovani lavoratori, ai pensionati e a chiunque desideri una alternativa economica al conto corrente e che permetta di gestire allo stesso modo delle somme di denaro in sicurezza e senza vincoli.